Quinto metatarso

QUINTO METATARSO VARO

Il 5° dito varo può presentare una protuberanza ossea simile a quella dell’alluce valgo, ed è una deformazione caratterizzata dall’iperestensione dell’articolazione metatarso-falangea a livello del 5° dito, unita ad una deviazione in varo di massimo 60°.

Può essere trattato con metodi conservativi (cerotti, fisioterapia e protezioni in silicone) che non danno particolare beneficio. Nei casi più gravi, quando accompagnata da dolore e difficoltà motorie, si ricorrere al trattamento chirurgico, solitamente effettuato con tecnica mininvasiva.

ARTROSI DELLA CAVIGLIA

Il paziente affetto da artrosi della caviglia presenta dolore, rigidità e tumefazione a carico della caviglia. L’artrosi della caviglia è un processo degenerativo a carico della cartilagine articolare della caviglia, per questo motivo è una patologia che colpisce soprattutto le persone anziane, ma può anche insorgere inseguito a un trauma, come una frattura, o a patologie reumatiche.

ALLUCE VALGO

L’alluce valgo, al di là dell’inestetismo, determina dolore e difficoltà nella deambulazione. Nei casi più gravi la deviazione dell’alluce può portare all’accavallamento dell’alluce stesso con il secondo dito del piede. Scartati tutti gli inutili rimedi, costituiti da tutori notturni o diurni, rimane solo la correzione chirurgica.
L’intervento troppo spesso viene rimandato per la tradizionale paura del dolore post-operatorio.

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH